mercoledì 9 dicembre 2015

Recensione Eagtac DX30LC2-R Eagletac


Un sentito ringraziamento a Paolo (P.P )per aver effettuato questa Recensione esaustiva e professionale.


Eagletac dx30lc2r
Kit Version USB ricaricabile, Cree XP-L H.I. Cool White



Immagine




Immagine



Innanzitutto è qui presentato lo schema completo dei dati preliminari del Costruttore, a presentare la nostra torcia :

:arrow: :arrow: :arrow: http://www.eagletac.com/html/dx30lc2r/specs.html


o Qui la versione Kit ricaricabile : http://www.lamelancette.com/cerca?keywords=DX30LC2-R
o Qui la versione non ricaricabile : http://www.lamelancette.com/catalogo/EagTac-DX30LC2-XPLHI-Neutral-White-1160-Lumens-261-metri-Eagletac






Alcuni miei semplici scatti :


Immagine
La dx30lc2r è una EDC tattica che si imbraccia con naturalezza

Immagine
Il led è perfettamente centrato in una parabola OP mediamente bucciardata

Immagine

Immagine
Trattamento A.R. antiriflesso, bezel merlato

Immagine
Il bezel come si vede è finemente lucidato ( Kit version )... è davvero ben realizzato 8-)

Immagine
Il bezel non si svita

Immagine

Immagine

Immagine
Godronature lisce ben realizzate, anodizzazione HA III

Immagine
Il gommino che fa da tasto elettronico e da copertura per il jack a spinotto

Immagine
Scritte ben realizzate, una cifra ha un pelo di sbavatura

Immagine

Immagine

Immagine
Tailcap sporgente ( la torcia non sta in tailstand )

Immagine

Immagine

Immagine
Due posizioni di uso : torcia imbracciata come lineare e con impugnatura << a pugnale >>

Immagine
Paragone dimensionale con ( da sinistra a destra ) : Streamlight Super Tac X , Eagletac S200c2 , Rofis JR20

Immagine
Paragone dimensionale con ( da sinistra a destra ) : Sky Ray King , Nitecore EC25 Cobra

Immagine
Paragone dimensionale con ( da sinistra a destra ) : The lollipop Flashlight Gallina , accendino BIC , due CR123A

Immagine
I filetti ( non anodizzati ) sono ben realizzati, filanti e grassati

Immagine

Immagine

Immagine
Molla al tailcap, polo positivo con sistema meccanico anti-inversione-di-polarità ; esili gli spessori

Immagine
Occorre usare batterie con polo positivo sporgente ( piccolo e ben marcato ) per fare contatto

Immagine

Immagine
Funzionalità della clip reversibile : il corpo centrale può avvitarsi al tailcap / testa in due sensi

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
Nella torcia c'è un cilindretto estraibile che serve per montare le due CR123A eliminando così eventuali " effetti-maracas " causati dalle stesse

Immagine

Immagine
Tempo di autunno... buio e... torce !

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
La Eagletac qui recensita è ricaricabile : il jack di ricarica è ben protetto da un gommino tondo in silicone






<< Da grande sarò una thrower >> :blink7:

La novità presentata oggi ( Eagletac dx30lc2r Kit ) che ci accingiamo a descrivere sembra sussurrare all'orecchio proprio queste parole... :D vuoi perchè il modello ha più a che vedere con il formato EDC od anche perchè l'ottimo tiro che si sprigiona da una torcia così piccola pare " irreale ", cosa che abbiamo potuto appurare egualmente sul recente modello TX25C recensito qui ( - Click - ). Non spaventatevi per il nome dx30lc2r Kit... la torcia non è complicata come questa sigla parrebbe ammonire :stralol: ; forte della presenza di una cella Li-Ion 18650 da 3.500 mAh questa nuova Eagletac abbina alle doti di tiro ( più di 20.000 Lux/1m. :!: ) un ottimo volume di luce ( oltre 900 ANSI Lm. ) e la compattezza di una classica sigariforme poco più lunga di 130 mm. . Due diverse tinte disponibili ( C.W. e N.W. ) e la buona qualità Eagletac a cui in tanti nel forum siamo abituati. Vedremo sotto i pregi ed i difetti di questa torcia, almeno nei pareri che mi sono sentito di dare, dopo averla provata per qualche giorno in passeggiate notturne o durante fredde giornate ;) .





Confezione e fisionomia della torcia

La confezione che contiene la dx30lc2r Kit in cartone rigido è come sempre ben fatta : la torcia è adagiata al suo interno in un blister antiurto ; entro dei sacchettini trasparenti dedicati ci sono i vati tools. Come contenuti ( nella versione Kit ricaricabile ) abbiamo un manuale delle funzioni - in Inglese -, un depliant, O.R. di ricambio, un bel lanyard con attacco a moschettone, una cella Li-Ion 18650 Eagletac da 3.500 mAh, una cavo USB ( lunghezza ca. 1 metro ) per effettuare la ricarica :segreto: ( la clip lucidata è già saldamente inserita sulla torcia ). Per concludere... un ottimo morbido fodero :ok: che sotto presenteremo. Probabilmente nelle prossime release ci sarà pure un converter / USB per presa 220 V. a muro.


Immagine
Una bella scatola in rigido cartone antiurto come di consueto ; molte le scritte esterne

Immagine

Immagine
I due lati

Immagine

Immagine
Serial number Sportac

Immagine

Immagine
Il Set completo : all'appello - nei prossimi release - ci sarà probabilmente pure un converter usb per la presa di casa

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
La cella da 3.500 mAh Eagletac ( button top di seconda generazione )

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
Ben fatto il lanyard ; il moschettone chiude bene

Immagine
Particolare della clip, dalla giusta tensione

Immagine

Immagine

Immagine
Il cavo USB con spinotto per la ricarica ; con un converter per la presa di casa si può ricaricare la torcia pure dalla propria stanza 8-)

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
Il fodero morbido con gancio e cinturino a strappo di velcro : l'interno è di morbido velluto antigraffio

Immagine
La torcia clippata ai pantaloni






Ergonomia e funzionalità Immagine

La nostra dx30lc2r Kit presenta facile maneggevolezza e come tutte le tattiche EDC sigariformi il gesto di imbracciarla ed accenderla è un gioco da ragazzi ; l'interfaccia è semplice e così si compone : da spenta che fosse se si preme l'interruttore posto al tailcap la torcia partirà sempre al " Turbo " ( non ha memoria ) ; se si preferisce farla partire al livello basso basterà cliccare il tasto elettronico in testa e al contempo quello al tailcap. Con il tasto elettronico in testa ogni " click " genera un cambio di livello ( 5 gestiti ciclicamente in serie dal Min al Max ) ; se si preme il tasto elettronico per più di 3 secondi si accede al sottolivello corrispondente ai tre tipi di Output difensivi e di segnalazione : Strobo / S.O.S. / Beacon. Ad ogni cambio di livello ed ad ogni accensione la torcia segnalerà lo stato di carica della cella con dei flash blu ( led sotto al tasto elettronico in testa ) che corrispondono a quanta energia rimane nella batteria ( vedi schema sotto ;) ) : quando si è ad un solo flash su quattro... la cella sarà da sostituire ed i livelli alti cominceranno a non potersi più usare. La torcia dispone di Momentary-On ( Forward Clicky ) ; non c'è alcun PWM notabile sui vari livelli :segreto: . Un neo che qui citiamo è che manca la funzione memoria ( la torcia si accende sempre al " Turbo " dall'interruttore meccanico al tailcap o al livello minimo tramite la pressione simultanea dei due tasti in testa ed al tailcap ).



Immagine
Il led XP-L H.I.



Circa la segnalazione dello stato di carica della cella - come descritto presso il Sito di Lamelancette - avremo, infatti, tramite il lampeggio del led blu sotto al pulsante satinato bianco questi avvertimenti :


Immagine
La segnalazione dello stato di carica della batteria permette di non rimanere mai al buio... potendo gestire meglio gli output utilizzati


Qui tre pagine di istruzioni ( hidden ) :

https://lh3.googleusercontent.com/-jZk1vNeh5oE/VlDHp6DmqoI/AAAAAAAAOOg/OKvVOGgfYxs/s640-Ic42/DSCN4686.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-8zAtVqF8XGw/VlDIDD1m51I/AAAAAAAAOOo/Wb3FuqPQHZY/s512-Ic42/DSCN4687.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-w1OjxAZIWmk/VlDIGGp-V0I/AAAAAAAAOO8/NgoWxH6m1bA/s640-Ic42/DSCN4689.jpg




A riguardo degli Output a disposizione notiamo che sono bene intervallati :ok: :


Immagine
Dati della Casa


La clip è ruotabile, estraibile e... reversibile : sì :segreto: , pare non esserlo ma in realtà il corpo torcia centrale può avvitarsi al tailcap / testa in un senso o nell'altro... di modo che la testa si può montare sui filetti inizialmente usati dal tailcap, potendo così generarsi il cambio-posizione esterna della clip ;) ( soluzione che esternamente crea ad occhio una scanalatura in meno :asd: ).




Ricarica :flash:

La funzionalità della ricarica è semplicemente detta : presa la nostra Eagletac e accesa ( si, avete capito bene ) all'output più basso... basterà aprir il coperchietto in morbido silicone che chiude il jack di ricarica, inserirvi lo spinottino del cavetto USB e usare una presa qualunque ( es. : dal PC ) che dia sufficiente output / Ampèr : dopo poco il led principale si dimmererà al minimo e la torcia incomincierà a ricaricarsi. Quando la carica è completa il led blu sotto al tastino elettronico darà segnale di piena carica ( acceso costantemente ) : la cella sarà allora a circa 4,2 Volt di tensione ;) ; ora basta spegnere la torcia all'interruttore meccanico, estrarre lo spinotto e quando serve... ora si può usare :14: !


Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
Sopra si notano i semplici passaggi che scandiscono la ricarica della Eagletac, dal primo inserimento del piccolo spinotto bianco


:!: Da rimarcare ai neofiti... che la torcia può ricaricare una cella 18650 Li-Ion standard ma non due RCR 16340 ( che tra l'altro non si possono usare ) né - tanto meno - delle celle CR123A primarie ! :!:





Fascio Luminoso e tinta :hicri:

Usando la torcia in Outdoor va detto che complessivamente la nostra Eagletac si comporta benissimo : lo spill in questo modello finalmente raggiunge bene il piano di camminata, non ha artefatti evidenti ed anzi sembra quasi quello di una torcia da diffusione ( vivo e vegeto già nei primissimi cm. vicino ai propri piedi, cosa indispensabile se si sta camminando su terreni accidentati in pieno buio tenendo lo spot rivolto parallelo alla strada ). Lo spot non è così evidente come si ipotizzerebbe in una torcia da medio tiro : la piccola parabola OP genera un fascio luminoso uniformemente diffuso ma comunque per illuminare le distanze ( 20.000+ CD ) tanto che - se la torcia non si vedesse - saremmo quasi portati a creder che si sta imbracciando un modello ben più grande come una tattica tipo " C8 ". Nella media distanza dunque non esiste uno spot che dia fastidio perchè non è geometricamente molto demarcato sullo spill :segreto: . Lo spill qui bagna il terreno vicino a noi in modo chiaro e preciso raccordandosi allo spot senza intervalli di chiaroscuro, artefatti, imperfezioni varie o cerchi concentrici : bello da vivere, insomma, in svariate situazioni. La tinta ( Cool White ) non ha dominanti particolari nè il colore della luce vira a tonalità azzurrine, violacee o verdine. Da rimarcare, ancora, il fatto che si sta trattando di una torcia da medio tiro che a regola potrebbero benissimo non aver un così bello spill : a mio parere questo dettaglio è creato dal bezel marcato e lucido che crea un riflesso vivo al suolo della luce OTF in uscita dalla lente ( come più volte notato anche su altre torce, vedasi Crelant 7G9 o Sky Ray King ). Non ci sono aloni violacei al suolo ( appena visibile come trattamento A.R. ), inoltre.





Schema del Runtime :yeah:

Presa la dx30lc2r e ivi inserita la 18650 Eagletac da 3.500 mAh carica al 100% fornita come accessorio si è posizionata la torcia in ambiente esterno ventilato ( ventilazione non forzata ) e, accesa al livello massimo, si è osservata la curva di scarica della potenza, relativamente al valore dei Lux/1m. indicati dal Luxmetro dapprima ogni tre minuti e poi ogni 5 minuti. I gradi ambientali esterni al momento della prova sono stati circa + 6 °C .



...Ecco qui lo schema nella durata di tempo, usando il massimo livello :


Immagine
- Clicca l'immagine per ingrandirla -


Notiamo una regolazione a step che procede con regolarità dando avvisaglia della scarica della batteria ( non permettendo - al 25% di carica residua della cella - di far usare ancora gli output alti quando i mAh sono in esaurimento ). Il led blu presente sotto il tasto elettronico in testa dà sempre segnalazione dello stato calante della carica, sia ad accensione che nei cambi livello. Mi piace molto il sistema di doppia segnalazione della carica batteria : sia il led blu che il sistema a step permette di accorgersi facilmente che la cella sta esaurendosi man mano, pur i livelli alti restando opzionabili senza indugio ben oltre la scarica compiuta per metà dei mAh totali originari. La cella Eagletac 3.500 mAh qui usata ha enorme capienza ; con una 2.200 mAh avremmo chiaramente un runtime significativamente inferiore. La Casa riporta che è necessario usare celle Li-Ion di ottima qualità che reggano assorbimenti significativi ( non inferiori ai 5 Ampère ) per far dare il meglio alla torcia :notabene: .


Immagine
La Casa afferma dati verosimili, financo abbastanza più conservativi rispetto alla prova di scarica da me effettuata



Abbiamo grosso modo al Ceiling bounce dei risultati abbastanza aderenti a quanto espresso dalla Casa ; parlando dei dati all'accensione sull'output massimo notiamo al " Turbo " un valore di picco di ca. 895 Lumens. Per il tiro abbiamo un valore di picco di ca. 21.400 Lux/1m. , sempre al " Turbo ".






Sotto alcune foto a 40 , 70 e 140 metri che mostrano la portata del fascio e la tinta :


Immagine
Immagine diurna : alberi a 25 e 40 metri


Immagine
Control Shot


Scatto notturno :

Immagine




Immagine
Immagine diurna : alberello a 70 metri


Scatto notturno :

Immagine




Immagine
Immagine diurna : E = pino a 140 metri


Scatto notturno :

Immagine






Valutazione dello Spill :

Lo spill resta aderente al terreno vicino ai piedi : a 30 cm. dal piano di camminata è già vivo e vegeto :ok: , ottimamente raccordato allo spot : questo modello di torcia ha per me, dunque, un ottimo binomio tra spill / spot ed allungo in generale :ok: .






Alcuni pareri...



Immagine



PRO Immagine
- Ottimo tiro per una piccola EDC come questa ! :14:
- Finiture molto ben realizzate, presa USB con jack ben chiuso, bezel stondato lucidato con clip estraibile, reversibile e ruotabile ( la ritengo quasi indispensabile sulle torce sigariformi )
- Due tinte diverse a scelta ( C.W. o N.W. ) e c'è la versione Kit, ricaricabile e non ricaricabile corta
- Nella versione kit-ricaricabile il corredo nella confezione è ricco e l'opzione carica-USB è comoda e precisa



CONTRO Immagine
- Mancanza di funzione memoria





Immagine





Considerazioni Finali :oldman:

Questa novità mi ha sorpreso piacevolmente per più fattori : una torcia versatile che ha ottimo rapporto tiro/volume, doppia tinta disponibile, ricco set di accessori, ricarica USB, una cella Eagletac 3.500 mAh e fodero incluso 8-) . La versione Kit od anche quella non-ricaricabile / corta tradiscono aspetti molto appetitosi... 8-) . Un buono spill presente fino al piano di camminata e 20.000+ CD pronti a sfoderare un allungo di ben oltre 150+ metri reali, ad occhio. Una parola... se volete farvi un regalone... che aspettate ? :D




Trovate la pagina della torcia ( versione Kit o versioni non-ricaricabili ) presso il link di Lamelancette :hicri: :


:arrow: ( Ricaricabile ) : http://www.lamelancette.com/cerca?keywords=DX30LC2-R


Lamelancette per questo modello ricorda che gli utenti di CPF Italia possono richiedere un coupon sconto " molto scontato " via MP :ok: ;) .



:arrow: ( Non-ricaricabile ) : http://www.lamelancette.com/catalogo/EagTac-DX30LC2-XPLHI-Neutral-White-1160-Lumens-261-metri-Eagletac .





Grazie per aver letto questa recensione !!! Immagine




Immagine

0 commenti:

Posta un commento